13 marzo 2014 – Riceviamo e pubblichiamo dall’Us Poggibonsi e da Scanzorosciate (Bergamo), le foto dei due apparecchi recentemente donati da Live:

Fra i 56 apparecchi salvavita donati (ad oggi) da Live Onlus in tutta Italia, da questa settimana, è attivo anche quello consegnato pochi giorni fa nel Palasport di Scanzorosciate (provincia di Bergamo)  in via Ambrosoli. Si tratta già del quinto defibrillatore donato da Live Onlus nella bergamasca (in ordine cronologico si è partiti l’anno scorso dalla società calcistica del Monterosso, poi Lallio, Excelsior, la piscina di Grumello del Monte, e appunto il palasport di Scanzorosciate). In terra orobica stanno arrivando anche altre richieste che presto saranno ufficializzate.

L’IMPORTANZA DEL CORSO: ADDESTRARE IL PERSONALE – Il primo passo è stato quello di formare il personale all’utilizzo dell’apparecchio. Il corso, di solito dura 5 ore (quindi mezza giornata). Più soggetti si coinvolgono all’interno della struttura e più si diffonde la cultura sull’utilizzo e sull’importanza del Defibrillatore. Proprio per questo motivo lo staff sportivo della palestra dello Scanzorosciate ha condiviso lo stesso corso di “Basic life support and defibrillation” con gli allenatori dell’Excelsior calcio. In un colpo solo, quindi, sono state addestrate ben 23 persone che danno il loro contributo in due rami diversi nel mondo dello sport. Sia a Scanzorosciate che all’Excelsior (campo sintetico in via Giulio Cesare a Bergamo) sono già stati donati i due defibrillatori.

Un ringraziamento speciale va a tutti gli sportivi che hanno partecipato ai corsi di formazione, e al vicesindaco di Scanzorosciate Davide Casati che si è impegnato al massimo per rendere più sicuro un impianto sportivo del suo paese. Nei prossimi mesi Live Onlus collaborerà ancora con le realtà sportive dello Scanzorosciate per fare prevenzione e raccogliere fondi.

E anche da Poggibonsi, club di Lega Pro al quale Live ha donato un Defibrillatore, ecco la foto con due giocatori del club toscano all’interno dell’infermeria del Centro Sportivo Maltraverso (Poggibonsi):