LIVE Onlus prosegue con la donazione di defibrillatori in tutta Italia. Il 135esimo è stato consegnato all’A.S.D.C Base 96 società calcistica di Seveso (provincia di Monza e Brianza) domenica 2 aprile prima della partita di campionato degli Allievi in una splendida cornice di pubblico. Si tratta della prima delle tre donazioni previste per il progetto benefico dedicato a Mattia Zambelli, calciatore 26enne di Bollate (Milano) volato in cielo lo scorso novembre, dopo un malore improvviso, che lo ha colpito nell’azienda di famiglia.

Il fratello Andrea ha consegnato al capitano della Base 96 il prezioso apparecchio salvavita con un preciso intento: portare avanti – attraverso la nostra associazione benefica – la grandissima passione per il calcio di Mattia con questo gesto stupendo.
Questo defibrillatore è stato installato nel campo d’allenamento della Base 96 in via Ortes.

A breve, grazie alla raccolta fondi di tutti gli amici, doneremo un defibrillatore alle altre due squadre dove ha militato ed ancora sprovviste di apparecchio salvavita.

Eccole nel dettaglio:

-> DESIO CALCIO (Desio – Monza Brianza)
-> PADERNO CALCIO (Paderno Dugnano – Milano)

La data della consegna sarà comunicata a breve.
Tutte le società coinvolte dal nostro progetto hanno allenatori, dirigenti, e collaboratori già formati per utilizzare il defibrillatore nei corsi BLSD di rianimazione cardiopolmonare.

Ringraziamo di cuore la famiglia e tutti gli amici di Mattia, e tutta la Base 96 ,per aver condiviso con LIVE Onlus il suo ricordo. Siamo orgogliosi di condividere questa emozione tutti insieme.

“Perché il sogno te lo scegli da bambino” si era tatuato sulla spalla Mattia, con un pallone e uno scarpino da calcio. Con questa donazione portiamo avanti il suo sogno e quello di tanti altri bambini, che potranno così giocare a pallone con il massimo della prevenzione.

“Mattia sempre nei nostri cuori”