Venerdì 29 maggio 2015 – «Il Comune chiama, Live Onlus risponde». Si potrebbe riassumere così la consegna del Defibrillatore al gruppo sportivo di Cassinone di Seriate (Bergamo) che si è svolta venerdì 29 maggio 2015. Durante l’inverno, pochi mesi fa, l’amministrazione di Bagnatica ci ha chiamato per dotare tutti gli impianti sportivi dell’apparecchio. All’appello ne mancava solo uno (proprio quello al campo di Cassinone). Insieme, con impegno e dedizione, abbiamo raggiunto l’obiettivo. Il primo passo, quello più importante, ha riguardato la formazione del personale all’utilizzo del defibrillatore con un corso di rianimazione cardiopolmonare Blsd che ha coinvolto ben 22 persone impegnate sul campo.

Il defibrillatore è stato consegnato da Emilio Pallara, giocatore del Monterosso United (squadra di calcio bergamasca che collabora da anni con Live Onlus) nelle mani del sindaco di Bagnatica, Primo Magli, e dell’assessore allo sport Roberto Vavassori, che si è dedicato con grande entusiasmo a questo progetto. Un ringraziamento speciale va a tutto il Comune, al gruppo sportivo del Cassinone, e ai volontari che hanno svolto i corsi.

Con questa donazione Live Onlus, a partire dal 2008, ha donato in tutta Italia 84 defibrillatori (dato aggiornato alla data odierna) fra questi ben 16 apparecchi solo nella bergamasca (Lallio, Bergamo Monterosso, Longuelo, Fara Gera d’Adda, Almenno San Salvatore, Scanzorosciate, Bergamo Excelsior, Brusaporto, Gorle e ben cinque a Grumello del Monte, Osio Sotto).

Live Onlus, proprio durante la consegna, ha ribadito alle associazioni sportive presenti che rimane a disposizione per altre donazioni in impianti sportivi e centri di aggregazione. Speriamo di collaborare maggiormente anche con i Comuni come accaduto in questo caso