Con grande soddisfazione ed orgoglio possiamo ufficializzare questo traguardo: la donazione del Defibrillatore nr 200, in 11 anni e mezzo di attività benefica da parte di LIVE Onlus.

Il dono del prezioso apparecchio salvavita avviene grazie ad uno dei nostri Testimonial più attivi e storici, il difensore della Juventus e della Nazionale Italiana, Leonardo Bonuccigià presente in passato alla centesima consegna (avvenuta a marzo 2016).

Leo Bonucci, Testimonial LIVE con il Defibrillatore nr 200


Ci siamo recati, così, a Palermo, al ritiro dalla Nazionale di calcio ed abbiamo realizzato un breve video con il Testimonial Bonucci.


> clicca qui per il VIDEO pubblicato su Instagram

 


Il defibrillatore arriverà a Pozzuoli (Napoli), presso il Tigem, (Telethon Insitute of Genetics and Medicine) ossia un’organizzazione della Fondazione Telethon , istituita nel 1994 come principale centro di ricerca italiano di Genetica e Medicina. 

La sua nuova struttura, realizzata nell’area ex Olivetti, ospita oltre 200 membri dello staff, tra cui 18 gruppi di ricerca dedicati alla comprensione dei meccanismi molecolari alla base delle rare malattie genetiche. Queste malattie, spesso trascurate dalle industrie farmaceutiche, sono più comuni nei bambini e negli adolescenti. L’unico scopo di TIGEM è fornire le basi scientifiche per lo sviluppo di trattamenti.

LIVE è vera e propria vita.

Non potevamo soddisfare richiesta migliore per un traguardo cosi importante per noi.

Non ci stancheremo mai di dirvi: Grazie!!!


> Qui le dichiarazioni dello STAFF di LIVE Onlus:

Andrea ZALAMENA, fondatore e Presidente di Live: “Che dire? LIVE è passione, orgoglio, determinazione, volontà, sogni e certezze. E’ fare beneficenza con il cuore. E’ non dormire la notte per pensare a nuovi impegni, nuovi traguardi e nuove sfide. A non dormire per la risposta via whatsapp di un calciatore Testimonal che ti ha appena recuperato una maglia che vale oro: perché Live, non dimentichiamolo, vive grazie al materiale raccolto, che si trasforma in fondi per vari progetti. Grazie a tutti: staff, Testimonial, sostenitori e collezionisti … Ognuno deve sentirsi parte integrante di questo grande traguardo del duecentesimo Defibrillatore donato”. 

Alessandro LAMBRUGHI, Consigliere e socio fondatore: “In Live dal 2008, ancora oggi ricordo il primo incontro con il fulcro e motore di questa associazione benefica, il nostro presidente Andrea! L’entusiasmo e l’energia trasmessa per questo nuovo progetto si poteva tastare nell’aria, e il poco scetticismo fu spazzato via subito. Nacque questa meravigliosa associazione e oggi a 11 anni di distanza posso solo che ringraziare per essere stato coinvolto in tutto ciò e grazie alla condivisione e l unità d’intenti di un gruppo di persone fantastiche si è arrivati a un traguardo quasi impensabile! Grazie ancora a tutti!”.

Giacomo BINDI, vicepresidente di Live, in Live dal 2009: “Cerco di dare un’impronta alla mia vita seguendo qualche principio. Cura e Rispetto dell’ambiente, Onestà e Solidarietà.
Onlus Live è una bellissima opportunità per lasciare il mio piccolo segnale in questa parte di mondo”.

Vittorio RAVAZZINI, Consigliere, in Live dal 2012: “Emozioni, ricordi speciali, esperienze indimenticabili, amicizia, sogni, e tante cose belle per gli altri. C’è questo e tanto altro dentro i miei 7 anni di Live Onlus e questo fantastico traguardo dei 200 defibrillatori donati in tutta Italia. Solo legatissimo all’associazione innanzitutto perché senza non sarei riuscito a tenere vivo in modo così profondo il ricordo del mio migliore amico Piermario Morosini volato in cielo per un problema cardiaco mentre giocava a calcio con la maglia del Livorno. Iniziative benefiche, partite, momenti di ricordo, consegne di defibrillatori, abbiamo fatto davvero tantissime cose tutti insieme con uno spirito e uno stile che mi ha sempre reso orgoglioso di far parte di questa famiglia. Il presidente Andrea Zalamena, fin da subito, mi ha accolto in modo davvero speciale e anche la nostra amicizia è una cosa bellissima che mi ha anche aiutato a superare dei momenti difficili. A ritrovare speranza nel domani. Andrea ha avuto un’idea geniale nel 2008 fondando questa associazione. Cardioproteggere il più possibile il nostro paese per salvare più vite possibili e fare prevenzione. In lungo e in largo per l’Italia insieme a Francesca, Matteo, Alessandro, Filippo, Giacomo, Billy e a tutti i nostri testimonial sportivi è bello fare squadra per dare una mano a chi ha bisogno. Mi porto dentro per sempre gli occhi dei ragazzi che ho incontrato dentro al carcere minorile di Catanzaro per la consegna di un defibrillatore, il viaggio nell’ospedale pediatrico di Perugia per donare un sorriso ai bambini; la consegna del 100esimo defibrillatore con Leonardo Bonucci sul campetto di Piermario a Monterosso, le chiacchiere profonde delle notti con i senzatetto, l’emozione di parlare ai ragazzi delle scuole del sud e sentire forte che è dalle piccole cose che questo paese può ancora crescere. Grazie Live Onlus con tutto il cuore, ti voglio bene!”.

Francesca FONTANA, Segretaria e Tesoriere, dal 2014 in Live: “Cosa e’ per me Live? Premetto che oramai fa parte della mia vita al 100%. Non potrei più farne a meno. Andrea e tutti i Consiglieri, anche quelli che si sono susseguiti, mi hanno trasmesso il loro entusiasmo, la loro voglia di crescita e la ricerca di obiettivi sempre più ambiziosi da raggiungere.
Io mi sono limitata a mettermi in gioco e a impegnarmi per una partita che deve essere assolutamente vinta!
Live mi da’ la possibilità di proteggere la vita stessa di tanti e di aiutare persone a me sconosciute. Sapete… io amo la vita con tutte le sue sfaccettature e riuscire a lavorare per garantirla, per me,  e’ un risultato unico ed esaltante. Grazie a Live ho conosciuto ragazzi e uomini che piano piano sono sempre più diventati parte integrante della mia vita. Io sono l’unica donna del gruppo, ma sono veramente orgogliosa di farne parte. Grazie a Live ho conosciuto realtà  diverse dalla mia. Grazie a Live mi sento utile, attiva, e ho capito il vero valore della beneficenza. Ho toccato con mano la sofferenza degli altri, ho ascoltato storie di vita lontane dal mio quotidiano… sensazioni che sono difficili da descrivere, ma vi assicuro che rimarranno indimenticabili. Live mi ha permesso di migliorarmi e di essere una persona più completa. Live e’ aperta a tutti. Ognuno può farvi parte. Solo con l’aiuto di più persone possibili questa nostra piccola, ma per me immensa, creatura può arrivare sempre più lontano. Oggi festeggiamo il 200* defibrillatore in 11 anni di attività.
Sono felice di essere qui con tutti voi e mi auguro di raggiungere, tutti insieme, altri importanti traguardi”.

Filippo ABIRASCID, Consigliere, in Live dal 2017: “Più che io far parte di LIVE , scrivendo una data, un numero .. è LIVE che fa parte di me.  Ha cambiato il mio modo di vedere il prossimo, donando  sorrisi e cercando essere caritatevoli.  Mia moglie, i miei 3 figli , la mia famiglia è LIVE. Mi manca solo il tempo .. ma non quello per sognare nel vedere un domani LIVE crescere ancora. I love Live”.

William POZZI, Consigliere, in Live dal 2019: “Mi sono avvicinato all’associazione ascoltando i racconti del presidente, dalle sue parole percepivo la passione e la serietà sua e di tutti coloro che ne facevano parte, mi parlava dei progetti svolti e di quello che aveva in mente per il futuro, così poco alla volta da quelle che erano piccole collaborazioni mi sono ritrovato parte attiva di questo gruppo con la voglia di trasmettere qualcosa al prossimo, di divulgare l’importanza di avere e saper usare uno strumento che davvero in certe situazioni può salvare la vita, il defibrillatore, ancora troppo sottovalutato da gran parte della nostra società. Live ad oggi sta riuscendo a dare una svolta o quantomeno un segnale importante, sottolineato dalla donazione numero 200, felice di esserci e sicuro di poter contribuire alla crescita di tutto questo posso dire che le parole del presidente erano l’abito perfetto di tutto quello che poi ho conosciuto”.