Cardioproteggere tutta la città di Torino e sensibilizzare sempre di più i cittadini a capire l’importanza dei corsi Blsd per apprendere le manovre di rianimazione. Indispensabili, lo ricordiamo sempre, per salvare una vita in caso d’improvviso arresto cardiaco.

Grazie al grafico Luca Capelli di Ragù Adv è stato realizzato questo logo ufficiale

Sarà presentato ufficialmente venerdì 29 settembre 2017, alle ore 11.30 in comune a Torino, in piazza Palazzo di Città, il progetto benefico “TORINO Cardioprotetta” ideato e condiviso da LIVE Onlus, il Comune di Torino, e Progetti Medical Solutions, che da un anno stanno collaborando per raggiungere un grande obiettivo: la donazione di 8 defibrillatori da mettere a disposizione della città piemontese in caso di emergenza e che porteranno LIVE Onlus al traguardo delle 157 donazioni di apparecchi salvavita, in nove anni e mezzo d’attività in tutta Italia.

 

Daniele Rugani (Juve) in una recente immagine con il LOGO del progetto

 

Non c’è cosa che ci soddisfa di più che cardioproteggere in modo coordinato e condiviso città o comuni interi. Nel 2013 un progetto molto simile l’abbiamo chiuso a Catanzaro, in Calabria, con la donazione di ben 14 defibrillatori, che tutt’ora sono a disposizione in caso di emergenza.

Ecco dove saranno collocati gli 8 defibrillatori destinati nelle prossime settimane al Comune di Torino, uno in ogni circoscrizione della città. 

CIRCOSCRIZIONE 1 —> piazza Cavour [TECA ESTERNA]
CIRCOSCRIZIONE 2 —> Sede centro civico via Guido Reni 102
CIRCOSCRIZIONE 3 —> Giardini del grattacielo Intesa Sanpaolo [TECA ESTERNA]
CIRCOSCRIZIONE 4 —> Parco della tesoriera (vicino al bar) [TECA ESTERNA]
CIRCOSCRIZIONE 5 —> Bocciofila centro incontro e impianto sportivo di via Lanzo 144
CIRCOSCRIZIONE 6 —> Centro di aggregazione culturale di via Cavagnolo 7
CIRCOSCRIZIONE 7 —> Centro civico di corso Vercelli 15
CIRCOSCRIZIONE 8 —> Centro civico di corso Corsica 55

Ringraziamo di cuore tutte le persone e le aziende che ci hanno sostenuto per raggiungere questo importante traguardo.

Vi aspettiamo quindi a Torino, venerdì 29 settembre, per conoscere nel dettaglio tutto il progetto.