Oggi ci è arrivata questa mail, da un nostro caro sostenitore, Carlo, che vive a TENERIFE, la più grande delle isole spagnole che si trovano al largo della costa occidentale dell’Africa, le Canarie.
Abbiamo bisogno dei nostri Testimonial per poterlo aiutare. Vi facciamo questo appello, lasciando la libertà di voler aderire a chiunque, senza nessuna insistenza da parte di LIVE.

“Io vivo a Costa del Silencio, ed a circa 3 km da casa mia c’è un piccolo paese sul mare chiamato El Fraile, abitato in gran parte da immigrati africani. Sto conoscendo molto bene questa realtà perché mio figlio gioca a calcio nella squadra di questo paese, l’Ibarra. La vita di questo paese si svolge molto intorno al calcio ed alla squadra, anche se purtroppo non tutti si possono permettere di potersi iscrivere alla scuola calcio. I più fortunati riescono ad iscriversi, altri si devono accontentare di andare a vedere le partite, ed è proprio durante queste partite che si vedono le condizioni di questi bambini. Molti di loro non hanno neanche le scarpe, vanno in giro sempre e solo con cholas, le ciabatte da mare.

Perché è vero che viviamo nell’isola dell’eterna primavera, ma la sera fa freddo anche qui, e quando tira vento d’inverno, il freddo ti entra dentro. Ieri sera a vedere la partita della prima squadra c’erano una ventina di questi bambini, tutti tra gli 8 ed i 12 anni, quasi tutti in ciabatte e pantaloncini corti, mentre io ero con felpa e piumino. Un compagno di squadra di mio figlio Alessandro aveva sì le scarpe, ma consumate e con due grossi buchi in prossimità dell’alluce …”.

 

 

Cari calciatori Testimonial: iI materiale che vorrete inviarci verrà messo in asta ed il ricavato servirà per far giocare questi bambini. Noi intanto ci siamo subito attivati ed inviato il primo materiale sportivo disponibile, con anche alcuni guanti da portiere, felpe e maglie calcio.

Aiutateci a dargli questa speranza.